Advertising Break:Tuteliamo i diritti degli animali.

Advertising Break:comunicare con la creatività.

Annunci

coniglio

L’Advertising Break di questa settimana ospita un’altra iniziativa a favore degli animali,questa volta organizzata da un’associazione svizzera che tutela i diritti dei nostri amici a quattro zampe.

La comunicazione è stata realizzata in questo mese(Ottobre 2016 n.d.r)dall’agenzia Ruf Lanz,con sede a Zurigo,e dall’art director Isabelle Hauser che si è avvalsa della collaborazione dei creative directors: Markus Ruf e Danielle Lanz e dall’account executive Linda Egloff.

L’agenzia ha realizzato una comunicazione dall’impatto molto forte in quanto gli animali,protagonisti dell’iniziativa,sono stati legati in modo tale da rappresentare graficamente la violazione dei loro diritti.

Ho scelto l’immagine del coniglio poiché delle tre realizzate dall’agenzia,è quella che urta meno la sensibilità del lettore.

Lo sfondo utilizzato è sempre lo stesso:un muro neutro dalle tonalità tendenti al grigio sporco. Anche gli animali sono tutti dello stesso colore,il nero,e sono legati da un elastico marrone.

In questa scelta c’è un messaggio di fondo:in ogni posto del mondo,tutti gli animali hanno gli stessi diritti che puntualmente vengono violati.

Ritornando al lavoro realizzato dalla Ruf Lanz,il cane e il gatto sono stati rappresentati con le quattro zampe incatenate,mentre il coniglio ha le orecchie legate perché in questo modo viene meno il suo equilibrio ed è più facilmente catturabile.

La comunicazione è completata da uno slogan dove si sottolinea come alcuni animali sono trattati come spazzatura e da un call to action che invita tutti ad effettuare delle donazioni per salvare i loro diritti.

Una pubblicità forte che non lascia spazio all’immaginazione ma che consente di capire quanto l’uomo sia crudele e pronto a calpestare i diritti di qualsiasi essere animale.

Un’iniziativa davvero bella che merita di essere celebrata perché rappresenta lo spirito dell’Advertising Break che in questi anni si è sempre schierato a favore dei più deboli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...