Advertising Break: La “strana” libertà dell’Imodium.

adv

Pubblicizzare un farmaco non è mai semplice poiché bisogna rispettare una serie di vincoli giuridici elencati nel codice di autodisciplina pubblicitaria, ma l’agenzia che ha lavorato per conto della casa di produzione dell’Imodium ha realizzato un’ eccellente comunicazione commerciale che merita di essere protagonista dell’Advertising Break.

Imodium è un farmaco per chi ha problemi intestinali in quanto ha la funzione di debellare e/o controllare i virus batterici che hanno invaso il nostro organismo.

La pubblicità in questione è molto simpatica ed è stata realizzata sia nella versione femminile che in quella maschile e quando l’ho vista per la prima volta ho sorriso come non mai.

Una donna ben vestita(si presuppone dai tacchi che indossa)è seduta sulla tavoletta del bagno a causa di un fastidiosissimo virus intestinale. L’atto vincolante è rappresentato da una corda(dello stesso colore delle scarpe)che incatena la protagonista al water.

Il prodotto reclamizzato è collocato in basso a destra ed è accompagnato da uno slogan in inglese che incita a “liberarsi”. La parte testuale del messaggio pubblicitario è coerente sia con la funzione del farmaco sia con l’azione necessaria per liberarsi dalla corda.

Le tonalità cromatiche sono davvero gradevoli e il colore delle scarpe cattura l’attenzione del destinatario. Tutto ciò è voluto in quanto la corda rappresenta la chiave di lettura di questo messaggio.

Una pubblicità intelligente realizzata per valorizzare un prodotto utilissimo e che rispetta i vincoli comunicativi imposti dal Giurì. Per questo attribuisco un bel dieci.

Voto:10.

Annunci

9 thoughts on “Advertising Break: La “strana” libertà dell’Imodium.

  1. le pubblicità dell’imodium mi hanno sempre fatto sbellicare. una volta ne trovai una in un bagno australiano qualche anno fa, appesa all’interno della porta, così che la vedevi mentre stavi sulla tavoletta a fare i tuoi bisogni: DON’T JUST SIT THERE. e sotto in piccolo, imodium, con il logo. ahahahahaha ancora ci rido

    Mi piace

  2. Ora se dico che non mi piace dovrei spiegarne il motivo, giusto?

    Allora quel che mi da’ fastidio sono le corde, l’aver legato le gambe mi disturba moltissimo (pregiuzi o altro?)…non so perchè ma è così.

    Comunica che guarda caso proprio mentre la tipa si prepara per uscire ….toh che deve correre…e cosa fa? Si lega…

    Solitamente quando si prende un prodotto del genere si sta a casa. Solitamente….eh…poi non so gli altri e certamente non vestite così…..

    Insomma è un pò da film….

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...