Advertising Break: Post-it e la sua pubblicità nella pubblicità.

post it

Per chi non lo sapesse i Post-it furono inventati nel 1968 da Spencer Silver, ma soltanto a cavallo tra gli anni ’70 e ’80 quei foglietti di carta colorata si affermarono sul mercato e divennero il prodotto simbolo degli studenti e dei professionisti d’ azienda.

Lo stesso termine fu registrato come marchio di impresa ma, a causa del processo di volgarizzazione, l’ espressione divenne di uso comune e la capacità distintiva del brand si ridusse con il tempo.

Purtroppo l’ utilità dei Post-it è venuta meno anche con la definitiva esplosione della tecnologia, ma questi fogliettini faranno parte per sempre della storia della comunicazione tra uomini.

Oggi l’ Advetising Break celebra questo prodotto con una comunicazione commerciale che si articola in due livelli uniti tra loro.

Al primo livello c’ è la classica valorizzazione del prodotto tipica di ogni pubblicità, al secondo livello c’ è una rappresentazione di una storia(storytelling)che è allo stesso tempo un annuncio commerciale. Infatti quel bigliettino incollato allo schermo non solo ci ricorda di comprare i Post-it(annuncio pubblicitario) ma rappresenta l’ incipit di un racconto(storytelling).

Per la bellissima rappresentazione, per l’idea altamente creativa e per la nitidezza dell’ immagine, attribuisco il massimo dei voti.

Voto:10.

Annunci

3 thoughts on “Advertising Break: Post-it e la sua pubblicità nella pubblicità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...