Advertising Break: Psiphon e la sua lotta contro le censure su Twitter.

censured

I fondatori di Psiphon hanno dato vita a questo servizio digitale per ridurre o almeno limitare i controlli governativi sui contenuti del web.

Infatti in molti Paesi del mondo la democrazia di internet è stata oggetto di repressione da parte delle autorità locali che per difendere i propri interessi economici hanno pensato bene di vietare alcune piattaforme di comunicazione tra cui quella di Twitter.

È proprio il social dei cinguettii ad essere protagonista di una campagna pubblicitaria della Psiphon e poiché questo blog fa del diritto di espressione del proprio pensiero e di quello altrui un caposaldo della comunicazione digitale, l’ Advertising Break di questa settimana sarà dedicato a questa pubblicità di assoluto valore sotto il profilo sociale.

Il simbolo di Twitter, ovvero l’ uccellino dal piumaggio azzurro, è stato “imbavagliato” con dello spago per imballaggi in modo tale da simboleggiare la dittatura mediatica imposta dai governi militari. Anche la dicitura “ti restano 0 caratteri” si integra con la tematica pubblicitaria ossia l’ impossibilità di esprimere la propria opinione.

Il contesto pubblicitario è arricchito da un breve testo in cui si evidenziano le pratiche dei governi militari di limitare l’accesso a Twitter per non consentire l’ interazione tra due o più utenti.

Per aver rappresentato una tematica delicata con stile e leggerezza grafica, attribuisco il massimo dei voti con relativa lode.

Voto:10 e lode.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...